385

ICSI

Microiniezione intracitoplasmatica di spermatozoi

(Iniezione intracitoplasmatica di sperma)

È una tecnica utilizzata nei trattamenti di fecondazione in vitro che consiste nell’iniettare uno spermatozoo con l’aiuto di una micropipetta direttamente all’interno dell’ovocita per ottenere la fecondazione.

Nella convenzionale fecondazione in vitro, ogni ovocita viene inseminato con 100.000 spermatozoi mobili, uno dei quali, a caso, penetra nella membrana dell’ovulo.

In passato, la tecnica ICSI veniva utilizzata quando la quantità di spermatozoi mobili era bassa. Attualmente, è anche indicato in molti altri casi per aumentare il tasso di fecondazione.

Per raggiungere il successo in un trattamento di fecondazione in vitro, deve essere fecondata una media del 75% degli ovociti maturi. In alcuni casi, la fecondazione non si verifica o si ottiene in percentuali molto basse, perché la membrana dell’ovocita la rende difficile o perché si sono alterate nelle teste degli spermatozoi le sostanze che perforano questa membrana. Ecco perché la tecnica ICSI è indicata nel primo ciclo di fecondazione in vitro, nei casi di sterilità di origine sconosciuta, quando ci sono pochi ovuli o se non vogliamo lasciare che il caso influenzi le possibilità di ottenere un buon risultato nel nostro trattamento.

Si consiglia la tecnica ICSI per cercare di garantire la fecondazione ed evitare guasti. Potendo prevenirla, è molto triste scoprire che il giorno dopo la fecondazione in vitro non è stato fecondato alcun ovocito.

Disponibile su ordinazione

Trattamenti in cui è possibile utilizzare questa tecnica

Seleziona anche il trattamento con cui combinare questa tecnica e aggiungerlo al tuo preventivo.

Altre opzioni di cui potresti aver bisogno

Aggiungile al tuo preventivo e calcola il costo totale.

Qualità alla tua portata

Il tuo sogno, la tua decisione, il tuo trattamento

RICHIEDI APPUNTAMENTO

Prima visita gratuita

Presenziale o tramite Videoconferenza